La Factory MILITEM ha una volontà ben precisa: rivoluzionare il concetto di auto di lusso, applicando il gusto e la cura artigianale italiana allo spirito e alla grinta dei fuoristrada americani.

Le caratteristiche

Perché MILITEM ha scelto i fuoristrada americani? Perché non rappresentano semplicemente una tipologia di vettura. Rappresentano una precisa filosofia: una filosofia che parla di carattere, autorevolezza e libertà. Nati per superare ogni limite e ogni ostacolo, tanto in strada quanto nella vita; costruiti per durare, con materiali e dimensioni adatti a non conoscere limiti e ad accettare ogni sfida.

La storia del fuoristrada americano

Il DNA americano proprio di MILITEM affonda le sua radici nel passato. Quando l’automobile si affacciava sui palcoscenici della storia, la mobilità off-road si pose fin da subito come una scelta obbligata, in assenza di una diffusa rete stradale di qualità. Ed è negli anni ’30 che apparvero i primi prototipi di veicoli a trazione integrale.

Fuoristrada americano anni '30
Jeep-Willis

La Seconda guerra mondiale e la Jeep-Willis

Le prime applicazioni pratiche, però, furono militari: l’avvento del 4×4 fu opera dell’esercito statunitense durante la Seconda guerra mondiale, e la  protagonista fu Jeep-Willis. Le basi del successo della Jeep americana erano state poste: vetture robuste, capaci di andare ovunque e di affrontare qualsiasi ostacolo e percorso. Un successo esploso con la fine della guerra, quando la Jeep convertì la produzione bellica in produzione civile.

Jeep-Willis

Da strumento di lavoro a icona di libertà

Il trend era ormai pronto a esplodere su scala globale. Su immagine o a ispirazione della Jeep americana, nacquero il Land Rover inglese e la giapponese Toyota Land Cruiser . Tutti modelli accumunati dallo stesso spirito: dimensioni medie,  aspetto grintoso e marziale,, materiali robusti destinati a durare e prestazioni in grado di affrontare ogni tipo di terreno o percorso. Motivazioni pratiche che si sono presto trasformate in un’ideale di vita: libertà senza compromessi, garantita da un mezzo sicuro e affidabile.

Il passaggio da mezzo militare o da applicazione lavorativa a mezzo ricreativo era ormai avvenuto: se Range Rover fu l’antesignano del fuoristrada di lusso, l’iconica Jeep Wagoneer diventava il sinonimo per eccellenza del SUV americano dell’alta società e  Mercedes Classe G primo emblema del fuoristrada applicato alla moda.

Jeep off road

Il fuoristrada oggi

Assetto rialzato, materiali robusti e prestazioni al top: questi erano ormai gli elementi caratteristici, il mix inconfondibile di libertà e potenza creato dal fuoristrada americano. Un desiderio trasversale, che oggi ha oltrepassato la dimensione off-road per arrivare a percorrereanche le strade cittadine, con gli urban SUV.

Una storia, questa, che non è nuova nel mondo dei SUV americani. Basti pensare all’indimenticabile Hummer, il veicolo dell’esercito americano riconvertito in mezzo civile di lusso o ai pick up, veicoli “ibridi” che hanno abbandonato la connotazione prettamente lavorativa per diventare simbolo dell’automobile a stelle e strisce.

Hummer

Com’è nato il pick up

Anche la storia del pick up americano, infatti, nasce nei primi del Novecento, quando la differenza tra mezzi commerciali  e mezzi da trasporto era marcata e quest’ultimi difficilmente accessibile ai più. Ed è così che l’inventiva di alcuni privati spinse a trasformare artigianalmentei loro veicoli da lavoro in pratici mezzi multifunzione, dotati di un cassone.

Un’idea, questa, destinata a diventare una vera rivoluzione dell’immaginario collettivo USA. Dopo i primi modelli della Ford, fu il secondo dopoguerra a sancire il boom del pick-up. Era nato il primo “sport-utility”, un veicolo utile sia per lavorare sia per il proprio tempo libero, che vedeva in marchi come Dodge, Chevrolet e Ford dei veri e propri modelli di riferimento.

La trasformazione in un’icona fu esplosiva: cura degli interni, cromature brillanti, pneumatici maggiorati, motori a benzina V8, trazione 4x4e prestazioni da fuoriclasse contribuirono a rendere il pick up americanoun vero simbolo della motorizzazione USA nel mondo. Dodge RAM pick-up 4WD divenne da subito un “cult” indiscusso.

Pick up al tramonto

MILITEM: DNA americano, stile Italiano

Ecco perché MILITEM ha dentro di sé uno spiccato DNA americano. Il DNA giusto per chi cerca un SUV di lusso in grado di stupirlo chilometro dopo chilometro. Per tutti coloro che cercano un’emozione senza precedenti, in strada e fuoristrada, a bordo di un mezzo unico. Unico grazie all’accuratezza degli interventi ingegneristici della Factory e all’artigianalità italiana che trasforma ogni modello MILITEM in un trionfo di lusso, prestazioni e sicurezza per chi non conosce il termine accontentarsi, tanto al volante quanto nella vita.

Militem Ferox
MILITEM LOGO BIANCO PNG

Luxury car uniche costruite attorno ai tuoi desideri

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google