Estate, come sempre è la stagione che non manca mai di sorprenderci, appassionarci ed instillare in noi un certo bisogno di avventura. Quest’anno, infatti, il desiderio di partire alla scoperta delle meraviglie Italiane è stato più forte che mai.

Ed è proprio in questa circostanza noi di MILITEM abbiamo messo a disposizione il suo modello FEROX, affinché fosse protagonista di un viaggio “on the road” tutto Made in Italy. Alla guida, l’artista, fotografo e videomaker Jonathan Revelo Padilla, alias @sajinpark, bravissimo nel guidare e nell’ immortalare FEROX nel suo habitat naturale, l’Italia. Il risultato? Degli scatti fotografici e videoclip in cui paesaggi mozzafiato si amalgamano con la ricercatezza dei particolari e al col tempo vengono squarciati dal design audace e unico di ogni MILITEM.

 

Roma: La città eterna

Prima tappa: il cuore pulsante del Bel Paese.

Che dire? Roma è arte, cultura, architettura ma soprattutto storia.

Ricca di opere e monumenti, la capitale si presta perfettamente a creare trame avvincenti in cui ancora è possibile rivivere il mito della Dolce Vita, rivisto in chiave moderna.

Il suo fascino rappresenta perfettamente lo sfondo su cui introdurre FEROX, un elemento che si inserisce perfettamente nell’ “urban jungle” Romana e stupisce con le sue geometrie, i materiali e i colori.

 

Napoli: L’inno ai sentimenti

Napoli non è una città, è un sentimento.
Questo, il messaggio inciso su una piccola targa di marmo davanti ad una chiesa sconsacrata del centro città.

Nel capoluogo campano infatti la diversità, l’orgoglio e l’arte della cucina italiana prendono vita e raccontano una storia sorprendente, piena d’amore per le proprie radici.

A Napoli le emozioni si fondono con gli elementi della città e ad ogni angolo si vive un’esperienza omni-sensoriale, una costante dello stile Made in Italy e di quello MILITEM.

 

Costiera Amalfitana: Una strada sospesa sul magico

“La costiera amalfitana è un posto di sogno che non sembra vero” (Alberto Moravia)

Quale miglior modo per proseguire un viaggio perfetto, se non con i paesaggi infiniti e colorati della Costiera Amalfitana?

Singolare nel suo genere e dalla forma serpentina, Amalfi è ricca di bellezze naturali e costellata di piccoli paesi che si susseguono l’un l’altro sulla costa, creando un quadro davvero unico e pittoresco. Non per nulla è stata inserita dall’UNESCO tra i patrimoni dell’umanità.

Per non parlare di Positano, panoramica e raffinata, dove vale la pena perdersi nei vicoletti della parte bassa e scoprire il gusto e la qualità delle ceramiche colorate, la bellezza delle ampie terrazze piene di fiori o delle antiche case signorili.

 

Cilento: Una terra che profuma di mito

Annoverato tra i territori più belli della Campania, il Cilento è stata la terzultima tappa dell’#EstateItaliana firmata MILITEM.

Agropoli, considerata la “porta del Cilento” e caratterizzata da una varietà pazzesca di paesaggi, è nota per essere una località balneare d’eccellenza in grado di offrire scorci davvero suggestivi.

Segue Acciaroli, icona di stile e cultura, che viene ricordata per i numerosi soggiorni di Ernest Hemingway e rappresenta un ponte tra passato e presente nella cultura italiana.

Spiagge, grotte e siti archeologici prestano i loro colori per creare un quadro che interpreta al meglio il mondo complesso e multiforme dell’Italia.

Un mondo in cui l’auto trova uno spazio tutto suo, non solo come accessorio ma anche come parte complementare dell’uomo.

 

Val d’Orcia: Paesaggi mozzafiato

Una tappa fondamentale del viaggio è il paesaggio rurale toscano, unico nel suo genere.

Verdi colline e vigneti al calar del sole quasi si toccano e danno vita ad un panorama senza eguali, sensuale, in grado di stimolare un senso di libertà impareggiabile.

File di cipressi e borghi scolpiti nel tempo si confondono con le colline e la terra rossa della Val d’Orcia, per creare paesaggi fiabeschi.

Paesaggi che si sposano con la naturale predisposizione di FEROX a dominare la scena.

 

Roma: Dove ti porta il cuore

E infine di nuovo Roma, troppo bella per non farci un ultimo pit-stop prima della risalita fino alla sede MILITEM di Monza.

È proprio qui infatti che si conclude la nostra #EstateItaliana, fatta di tradizioni intramontabili, sapori unici nel loro genere, luoghi incantevoli e paesaggi talmente belli da lasciare allo spettatore o in questo caso al lettore, il ricordo di aver vissuto un sogno.

Un sogno e l’orgoglio di un’estate tutta Italiana.